La vacanza è iniziata...
Ci troviamo in un villaggio in Calabria.
La prima cosa che ho fatto entrando nel bar per far colazione,appena arrivati,
è stata quella di guardare nel frigo dei gelati se c'era il mio preferito...
Si, c'era!
Il Nero Perugina al caffè 100% Arabica...
Non sò quanti di voi l'abbia mai assaggiato,una vera goduria...
Morbido gelato al caffè,ricoperto da uno strato di cioccolato fondente.
La sera, finito lo spettacolo di presentazione dell'Equipe d'Animazione, siamo andati al bar
e poco dopo mi sono ritrovata a
mordicchiare la punta di quel goloso gelato.
Inizio a suggere la freschezza del caffè, mentre pezzetti dello strato al cioccolato
si staccano... l'insieme dei due sapori mi prende...
Lo assaporo lentamente,cercando di unire in bocca i due gusti e farlo durare il più possibile...
ma e' finito e mi ritrovo in mano lo stecchetto di legno, ripulito come se fosse nuovo.


Non ricordo quanti ne ho consumati...

Il villaggio è immerso in una lussureggiante e spettacolare macchia mediterranea.

 


Tutte le mattine, vengo svegliata da uno strano rumore...

E' la scopa di Giovanni, l'addetto a ripulire il viale
da foglie secche.

Mi alzo e preso il caffè, mi metto fuori sul terrazzino a fumare...
Un grande albero tende i suoi rami verso di me; appesi vi sono dei frutti, somigliano a castagne o noccioline
in fase di maturazione...

Presa dalla curiosità, chiedo al giardiniere di che albero si tratti. E' un acero, mi risponde...
 

Il villaggio ne è pieno, come anche di pini, abeti, mimose, oleandri e tante altre piante...

Aprendo le persiane delle camere,

 il verde sovrasta e si puo' ammirare un fresco e verdeggiante panorama...

Si và in piscina...

 

Ha una forma particolare, una specie di V. Le due estremità sono più' alte, mentre la parte
centrale, piu' bassa, per bambini.

E si và anche al mare...

La spiaggia e' formata da sabbia e ghiaia ed ha una forma a T (darsena).

La parte riservata al villaggio è un po' troppo affollata...
Quindi preferisco spostarmi un pò oltre...

Me ne stò sdraiata a prendere il sole, ma ogni tanto mi alzo,
mi rinfresco con un veloce bagno e mi metto alla
ricerca di qualche sassolino particolare...

Questi lo sono...

Verso le 19.00, iniziano a fare la loro comparsa i gabbiani,

si posano sulla spiaggia e riprendono il volo...


Li vedo volare alti nel cielo, andare verso l'orizzonte...

Ecco il mio Jonathan...

E' venuto a prendere i miei pensieri...adesso li porta via con se.
Li fa' volare in alto...sempre piu' su.
Insieme superano ogni sorta di ostacolo...
Ricordi, emozioni, sentimenti, immagini, riaffiorano e...svaniscono.

Un legnetto mi riporta alla realtà...

Mi ritrovo ad usarlo per scrivere e  disegnare sulla sabbia,

in attesa che il sole scompaia...

Eccolo...

Tra non molto non ci sarà piu...
Andrà via e porterà con se:Promesse...Speranze...e Sogni...

Ma domani tornerà ed io sarò di nuovo qui ad aspettare...
Perchè ogni volta...sarà sempre diverso...

Di foto ne ho fatte tantissime...
Queste che seguono le ho fatte in giro...

Alla ricerca di particolari...

Dentro il villaggio...

 

In spiaggia...

 

Fuori dal villaggio...

 

Una capatina al Santuario di San Francesco di Paola nelle vicinanze e

le prime due settimane son volate...Peccato.

 

 

Il viaggio continua...>>>>>

 

HOME